PROMOZIONE Made EXPO 2017

TerMus-I

Acca Software
Aggiungere al carrello
  • Descrizione

Per la progettazione e il dimensionamento di impianti di riscaldamento con fluido termovettore acqua con terminali a radiatori (modulari e a pannello), ventilconvettori, termoconvettori, aerotermi e pannelli radianti al pavimento.

Grazie all’input ad oggetti TerMus-i si dimostra innovativo e semplice da usare per un disegno veloce e preciso degli impianti: l’impianto è disegnato in pianta a partire dalla pompa e l’intera rete è progettata assegnando ai tratti o ai nodi le valvole, i pezzi speciali e i terminali disponibili in archivio o creati dall’utente.
TerMus-i può essere integrato con il software TerMus, da cui riceve tutte le informazioni di disegno inserite, compresi i dwg di sfondo e le dispersioni termiche invernali locale per locale.
La relazione tecnica e le schede di calcolo in formato editabile, il computo metrico in formato dcf e la possibilità di esportare piante e viste dell’impianto in formato 3D completano il software offrendo al tecnico uno strumento affidabile e professionale.

La progettazione dell’impianto termico con il software TerMus-i

Nella progettazione dell’impianto termico TerMus-i effettua, per il calcolo, un predimensionamento della rete e un bilanciamento con taratura delle valvole automatica.
Il predimensionamento ti consente di calcolare i diametri delle tubazioni partendo dalla portata di fluido che ognuna di esse deve sostenere e dai valori di perdita lineare unitaria massima e velocità massima impostati. Le portate sono calcolate in modo automatico in base alle potenze termiche richieste ai terminali dell'impianto.
Tramite questo procedura vengono anche calcolati tutti i dati (interasse, temperature, portate e prevalenza) dei pannelli radianti.
Il bilanciamento opera in modo analogo alla procedura di predimensionamento ma cerca anche di minimizzare lo sbilanciamento esistente fra i vari rami della rete attraverso una riduzione dei diametri delle tubazioni o utilizzando delle valvole di taratura.

Progettare con una o più colonne montanti

Grazie al nodo montante, con TerMus-i è possibile progettare impianti tridimensionali complessi unendo le reti di diversi piani: puoi progettare più reti termiche contemporaneamente, anche con distribuzione verticale su più piani.

Archivio di terminali, pezzi speciali o tubazioni

Terminali, pezzi speciali o tubazioni non sono semplici elementi grafici, ma oggetti con precise proprietà termotecniche ed idrauliche (prelevabili dall’archivio o inseriti e modificati dall’utente). Proprio l’assegnazione di caratteristiche ben definite agli oggetti e la conoscenza del fabbisogno dei vani mediante la verifica delle dispersioni termiche permettono il dimensionamento automatico degli elementi.
TerMus-i consente inoltre:
-il dimensionamento dei terminali, delle tubazioni e dei pezzi speciali;
-la verifica di prevalenza e portata della pompa;
-il bilanciamento dell’impianto e ricalcolo delle portate;
-la progettazione di impianti a pavimento.

TerMus-i dimensiona un solo impianto centralizzato o anche più impianti autonomi all'interno di uno stesso progetto.

Elaborati

Con TerMus-i è possibile:
esportare in un documento di computo (formato DCF) le informazioni relative agli elementi disegnati per la progettazione dell’impianto;
comporre la relazione tecnica e le schede di calcolo;
stampare ed esportare piante e viste 3D dell’impianto.

Caratteristiche

-Input dati ad oggetti
-Generazione automatica dello schema tridimensionale dell'impianto (vista 3D)
-Possibilità di visualizzare sullo schema planimetrico e vista 3D lunghezza e diametro dei tratti
-Rilevazione automatica delle lunghezze delle tubazioni
-Dimensionamento dei pannelli radianti a pavimento
-Definizione nei default i pezzi speciali per i radiatori
-Personalizzazione dei parametri per ottenere segnalazioni in caso di valori di calcolo fuori dai limiti previsti per il progetto
-Scelta automatica del diametro delle tubazioni (con possibilità di modifica)
-Definizione degli organi di regolazione (valvole di bilanciamento o micrometriche) e regolazione automatica/manuale del numero di giri
-Pannelli radianti a pavimento:
-- dimensionamento dei pannelli radianti a pavimento per riscaldamento
-- utilizzo dei radiatori a bassa temperatura
-- definizione di un valore di DT di progetto al singolo collettore o all’intero impianto
-- regolazione automatica di eventuali valvole micrometriche
-Opzione per considerare la potenza per riscaldamento relativa a 3 velocità (per gli apparecchi ventilati)
-Calcolo delle prestazioni effettive considerando la temperatura di mandata e la portata dell'acqua per gli apparecchi ventilati per riscaldamento in condizioni diverse dalle nominali

Funzioni

-Integrazione con TerMus
-Archivi tubi, terminali (radiatori, fan coil, pannelli radianti, ecc.), pezzi speciali, organi di regolazione
-Disegno tramite CAD interno
-Predimensionamento e bilanciamento con valvole di taratura
-Diagnostica di controllo del progetto
-Dimensionamento e/o verifica a portate reali
-Creazione e personalizzazione delle relazioni secondo tipo di impianto
-Computo metrico
-Disegno esportabile in dxf